Indietro

BMW Serie 4 - bmw. La BMW Serie 4 è unautovettura di gamma medio-alta prodotta a partire dal 2013 dalla casa automobilistica tedesca BMW in tre varianti di c ..



BMW Serie 4
                                     

BMW Serie 4

La BMW Serie 4 è unautovettura di gamma medio-alta prodotta a partire dal 2013 dalla casa automobilistica tedesca BMW in tre varianti di carrozzeria: coupé, cabriolet con tetto rigido ripiegabile e coupé a 4 porte.

                                     

1.1. Profilo e storia. La nascita del modello. (The birth of the model)

Al momento di progettare lerede dei modelli E92 e E93, vale a dire la Serie 3 coupé e cabriolet, i responsabili del progetto hanno deciso di standardizzare la denominazione del modello futuro per lormai affermata standard utilizzato da tutti gli altri modelli della gamma. Tali norme forniscono una cifra dispari per le berline le station wagon, mentre la coupé e cabriolet sono basati sullo stesso motore, si aspetta una figura corrispondente a quella della berlina, con la quale condivide la stessa meccanica di base, più uno. Così, se il coupé su base 5-Serie prende il nome la Serie 6, la nuova coupé è nato, sfruttando la meccanica della Serie 3 prende il nome della Serie 4.

Si è svelata come concept car nel dicembre del 2012 dalla diffusione in rete la prima foto e presentato dal vivo il prossimo mese al Salone dellautomobile di Detroit. Nel mese di luglio 2013 sarà rilasciato le prime foto della vettura definitiva, non così estrema come la concept car da cui deriva e allo stesso tempo di fare la sua apparizione in la lista ufficiale del tedesco. In settembre, la vettura sarà presentata al pubblico in occasione del Salone dellautomobile di Francoforte.

                                     

1.2. Profilo e storia. Progettazione di interni ed esterni. (Design of internal and external)

Rispetto alla Serie 3, da cui è derivato, è più larga, più bassa e leggermente più lungo, un espediente per rendere più snello il corpo della vettura, oltre la presenza di solo due porte, berlina riprende i temi stilistici principali, primo fra tutti il frontale con i fari che si estendono verso il centro fino a toccare la griglia a doppio rene, così come il lungo cofano dallestremità anteriore molto inclinato.

La vista laterale è caratterizzata da sbalzi ridotti e una superficie di vetro a forma di spicchio, che integra anche il gomito di Hofmeister, ormai quasi un marchio di fabbrica utilizzato ininterrottamente dal 1961.

Anche le nervature lungo il lato e uno che va per la maniglia della porta e quello che passa attraverso la zona sottoporta sono degli elementi introdotti da alcuni anni nel settore della produzione BMW. Tuttavia, ci sono innovazioni, come, per esempio, la presa daria dietro il passaruota anteriore che funzioni come lappendice aerodinamica. La coda ha un disegno del tronco, e incorpora i fari a forma di "L rovesciata".

Anche gli interni riflettono quasi completamente i temi e gli elementi stilistici già visti sulla F30 e altri modelli. Un esempio è il nuovo sistema iDrive dal nuovo design introdotto due anni fa con lavvento della Serie 6 cabriolet.

Il resto dellabitacolo, sia per quanto riguarda la disposizione degli elementi che formano il gruppo cruscotto-cruscotto, sia per quanto riguarda i sedili e la loro progettazione. La differenza fondamentale è nella zona posteriore, dove ci sono due sedili separati che possono ospitare due adulti non sono troppo alti.

                                     

1.3. Profilo e storia. Meccanica e motori. (Mechanical and engines)

Nella sua configurazione di base, la Serie 4 di ereditare la classica architettura a motore anteriore longitudinale e trazione posteriore, con distribuzione dei pesi tra anteriore e posteriore 50:50, cioè il punto ottimale per ottenere un comportamento su strada equilibrato. In alternativa, tuttavia, su alcune versioni è possibile optare per la trazione integrale xDrive. Per quanto riguarda la meccanica, il design del telaio, la Serie 4 incorpora le soluzioni già visto nella Serie 3 F30, ma con un assetto ribassato di 10 mm, e un conseguente abbassamento anche del centro di gravità del corpo macchina. Aumento del comportamento di una vettura sportiva rispetto alla berlina da cui deriva, inoltre, partecipare alle carreggiate allargate, nel caso del 45 mm anteriore e 80 mm al posteriore. Lavantreno della Serie 4 fornisce uno schema a bracci e bracci oscillanti, mentre la parte posteriore si monta la soluzione a cinque bracci. Su entrambi gli assi ci sono molle elicoidali e ammortizzatori idraulici telescopici. Lunità del freno è un disco di quattro, mentre lo sterzo è servoassistito elettro-meccanici, ma su richiesta è possibile avere una servosterzo nello sport impostazioni. Al suo debutto la Serie 4 è disponibile in tre motorizzazioni, due benzina e un diesel:

  • 420d: solo motore turbo nel debutto della gamma è il 4 cilindri, 1995 cm3, capace di erogare fino a 190 CV.
  • 428i: è il motore a 4 cilindri dal 1997 cm3 con sovralimentazione mediante turbocompressore potenza massima di 245 CV.
  • 435i: questo motore è che di picco, e si tratta di un 6 cilindri in linea 2979 cm3, anche sovralimentato, e con una potenza massima di 306 CV.

Dellequipaggiamento in serie il cambio manuale a 6 marce, che, tuttavia, può essere preferito il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti.



                                     

2. Evoluzione. (Evolution)

La Serie 4 è inizialmente proposta solo con carrozzeria coupé: lintento del marketing era il 5 ottobre 2013, cioè pochi giorni dopo la chiusura del salone di Francoforte, che ha tenuto a battesimo il modello finale. La 4 Serie è prevista in quattro livelli di allestimento: base, Moderne, Sportive e di Lusso, cioè quelle che sono già presenti in altri modelli della casa bavarese, tra cui la stessa Serie 3 F30.

Poco dopo che lintento del marketing hanno iniziato ad essere diffuse sul web le prime foto della concept che anticipa la futura versione di punta, sulla base di 4 Serie, vale a dire la BMW M4 coupé, progettato per sostituire la M3 coupé in base agli stessi criteri di designazione numeri dei modelli BMW. Il nome M3 rimarrà, quindi, anche se limitato solo alla berlina. Il concetto è stato ufficialmente presentato dal vivo in due Saloni del giappone, Tokyo e Osaka, alla fine del 2013. Lo stesso concetto è stato anche presentato in gennaio al salone dellauto di Detroit.

Il mese di febbraio 2014 è stato molto ricco di novità per la Serie 4: in primo luogo, sono trapelate le prime foto ufficiali della versione coupé, 4-porte, chiamato la Serie 4 Gran Coupé, un nuovo modello per la società e stabilisce lesordio di questi ultimi nel settore delle coupé a 4 porte di segmento D. un Paio di giorni dopo che la macchina è già in BMW tedesca. Allo stesso tempo, questo è lingresso nel commercio, la Serie 4 Cabriolet, destinata a sostituire la Serie 3 E93, sempre con carrozzeria aperta. E ancora nel mese di febbraio, la gamma della coupé è stata estesa con larrivo di tre nuove varianti di motorizzazione: alla base della gamma è in 420i, disponibile sia a trazione posteriore che a quattro ruote motrici xDrive, e spinta da un 2 litri benzina sovralimentato, potenza di 184 CV. Sul fronte diesel e nella zona alta della gamma ci sono, invece, le 425d è equipaggiata con un 2 litri diesel twin-turbo da 218 CV, la 430d con un 3 litri motore diesel da 258 CV e il top di gamma 435d che sotto il cofano si nasconde un potente 3 litri biturbo da 313 CV. La 430d è prevista sia a trazione posteriore che a quattro ruote motrici, mentre la 435d è solo la trazione integrale e il 425d solo a trazione posteriore, ma la seconda e la 430d xDrive non è prevista per il mercato italiano.

Nella primavera del 2014, il top di gamma M4 appare nei listini in europa: oltre al nuovo nome, larrivo di questa versione, segna il ritorno al motore a 6 cilindri, dopo la parentesi del motore V8 montato sulla M3 E90 / E92 / E93. Allo stesso tempo, si hanno altre novità della gamma, come, per esempio, il nuovo 425d, guidato da un due litri bi-turbo diesel da 218 CV.

Nel marzo del 2015, la gamma di coupé è rafforzata con larrivo della motorizzazione, la spinta economica dal nuovo 2 litri da 150 CV, il 418 d è la versione più economica dopo la 420i, e va a completare la gamma verso il basso, ma non è previsto in versione cabriolet. Allo stesso tempo, larrivo di 418 d, la 420d vede il suo salto di potenza da 184 a 190 CV.

Un anno più tardi, durante la primavera del 2016, avrà unimportante novità nella gamma motori: il primo era la 420i vede larrivo del nuovo motore modulare da 2 litri con turbocompressore e la potenza massima raggiunge i 190 CV. Allo stesso tempo, la 428i e 435i è venuto fuori della lista, subito sostituito da modelli 430i e 440i. Inoltre, questo nuovo modello utilizza lo stesso motore della 420i, anche sovralimentato capace di erogare fino a 252 CV. Come per il motore che equipaggia la 440i, è anche in questo caso un motore modulare, correlato a quello dei primi due modelli, ma con architettura a 6 cilindri invece che 4, e poi con una cilindrata di 3 litri di cilindrata e con una potenza massima di 326 CV. Questo è tra laltro del motore stesso, che lanno precedente era diventata parte della gamma della corrispondente Serie 3, in occasione del restyling di metà carriera. Che è un po più complicato che in precedenza labbinamento tra i motori, trasmissioni e sistemi di propulsione: il 420i, che è equipaggiata di serie con un cambio manuale a 6 marce, è prevista solo a trazione posteriore, fatta eccezione per la Gran Coupé, che è offerto anche a quattro ruote motrici, le altre due opzioni di motore può essere abbinato sia alla trazione che solo la trazione posteriore, ma a differenza dei modelli precedenti, solo il 430i trazione posteriore viene fornito con lo stesso cambio manuale, la 420i, mentre le altre versioni sono fornite solo in abbinamento con un cambio automatico a 8 rapporti. Infine, le versioni che prevedono di serie il cambio manuale può essere richiesta anche con il cambio automatico, ma in questo caso, la coppia massima scende da 290 a 270 Nm. Sul fronte dei diesel, lunica novità è rappresentata dal nuovo 425d, che presenta il nuovo motore di 2 litri con sovralimentazione a due stadi e potenza massima di 224 CV. Il passaggio a questi nuovi motori, ha colpito anche la gamma di versioni cabrio e Gran Coupé: la seconda, per la prima volta, viene proposta anche con il precedente 2 litri diesel, con 224 CV.

                                     

2.1. Evoluzione. Riprogettazione 2017. (Redesign 2017)

Nei primi mesi del 2017: è larrivo del restyling di metà carriera per la 4 Serie. Laggiornamento estetico è stato molto mite, ed è percepita esteticamente in nuovi fari anteriori e posteriori con tecnologia bi-led che sostituiscono la precedente fari allo xeno, cerchi in lega, dal diverso design, nuovi colori per la carrozzeria, nuove di aspirazione dellaria, il nuovo chrome sul rene griglia e del paraurti. Internamente ci sono nuove finiture per gli interni e un generale miglioramento della qualità dei materiali, ha installato un nuovo sistema di ict a bordo con una nuova grafica semplificata, un nuovo cruscotto completamente digitale, chiamato Strumento Multifunzione Display. Per quanto riguarda le attrezzature tecniche, è stato montato di serie su tutta la gamma, un nuovo pacchetto di taratura di sterzo le sospensioni con una nuova taratura, al fine di migliorare ulteriormente la dinamica di guida e, quindi, il comportamento su strada. Invariata la gamma motori, con laggiunta della versione 418 d 2.0 litri e 150 CV, disponibile solo per la Gran Coupé. Nello spazio di pochi mesi, tuttavia, lultima motore sarà cancellato dalla lista insieme con il 425d da 224 CV.

                                     

2.2. Evoluzione. M4 Pacco Gara. (M4 Race Pack)

Nel mese di febbraio 2016, la BMW ha annunciato le nuove versioni di M3 e M4 pacco gara. Con questo pacchetto, lM4 vanta 450 cavalli e la sospensione rivisto per migliorare la gestione. La dotazione con questo pacchetto include le sospensioni adattive M con nuove molle, ammortizzatori e barre anti-rollio. Gli ingegneri BMW hanno anche aggiornato la dinamica di utilizzo e di intervento del differenziale elettronico e controllo dinamico di stabilità, per adattarsi al nuovo pacchetto di sospensione. Linterno rimane sostanzialmente invariato, ma con questo pacchetto, ci sono nuovi sedili sportivi con la luce-peso insieme con le cinture di sicurezza con impunture, tinta unita Motorsport. Esteticamente ci sono limpianto di scarico sportivo M con terminali cromati solido nero, cerchi in lega prestito dalla M4 GTS, presa daria, e lestetica dettagli in nero lucido, il doppio rene anteriore le modanature laterali. Con il pacchetto, la versione Coupé va da fermo a 100 km / h in 4.0 secondi, mentre la versione convertibile accelera in 4.2 secondi.



                                     

2.3. Evoluzione. BMW M4 CS

Annunciato nel mese di aprile 2017, questa variante rappresenta una versione intermedia tra la M4 pacco gara e la più estrema M4 GTS. Il motore, lo stesso della M4 Concorrenza Pacchetto è stato aggiornato da 460 CV e 600 Nm fornito a 6.250 giri / min, ma il limitatore interviene a 7.600 giri / min, con unaccelerazione 0-100 è coperto in 3.9 secondi. Il cambio è automatico a 7 marce ZF. Esteticamente, ci sono spoiler specifico in fibra di carbonio sul portellone, lo stesso materiale di cui sono fatte, il cofano motore, il tetto e lo spoiler anteriore. Per il posteriore ci sono gruppi di ottica OLED e con un estrattore di M4 GTS. Meccanicamente, il telaio è lo stesso come il M4 pacco gara, con il set-up dello sterzo e lelettronica di diversi in modo da rendere il veicolo più ricettivi e loquace per il controllo dallautista, con bracci delle sospensioni anteriori realizzati in alluminio forgiato. La M4 in CS calza una gommatura differenziata di misura 265 / 35 su ruote da 19 pollici, allavantreno e 285 / 30 con ruote posteriori da 20 pollici con pneumatici semi-slick Michelin Pilot Sport Cup 2 cerchi in lega forgiati di nero con la trama a 5 razze sdoppiate. Cè anche un inedito set di guida che ti permette di fare sbadate in sicurezza, chiamato M Dynamic Mode. Linterno è rifinito in pelle e Alcantara.

                                     

2.4. Evoluzione. BMW M4 GTS

BMW ha introdotto un prototipo di un M4 GTS nel mese di agosto 2015 al Pebble Beach Concours dElegance, e la presentazione ufficialmente nella versione finale del modello, che ha avuto luogo presso il Motor Show di Tokyo nel mese di ottobre 2015. Questa è una versione con una vocazione per la pista della M4 Coupé serie e sarà prodotta in numero limitato a solo 700 unità. Esso è alimentato dallo stesso 3.0 litri a benzina twin-turbo sei cilindri in linea, come nella normale M4, ma la potenza è stata aumentata a 500 cv erogati a 6.250 giri / min e una coppia di toccare 600 Nm tra 4.000 e 5.500 giri / min, in gran parte grazie alladozione di un sistema di iniezione di acqua, già utilizzato nelle competizioni automobilistiche, e con un tipo di tecnologia che è già ampiamente utilizzato allinterno della aeronautico, questa tecnologia significa che lacqua è controllata elettronicamente per essere nebulizzato ad una pressione di 10 bar e introdotto allinterno del polmone posto prima di dellintercooler. Inoltre, la M4 GTS è il primo modello e la produzione della serie ad essere equipaggiato con iniezione di acqua. Oltre alla maggiore potenza del motore, la M4 GTS è di 27 kg più leggera rispetto alla M4 Coupé con la trasmissione DCT automatico, arrivando ad un peso di 1.510 kg, con un rapporto peso / potenza di 3.0 kg / CV. Lunità di azionamento è accoppiato alla trasmissione M Dkg "Drivelogic" a doppia frizione a sette marce, con la classica leva nel tunnel centrale e due paddles sul volante. Da 0 a 100 km / h si riduce a soli 3.8 secondi, mentre la velocità massima è di 313 km / h. M4 GTS girato sul circuito del Nürburgring Nordschleife in 7 minuti e 28 secondi, 24 secondi più veloce rispetto alla M4 normale, 20 secondi più veloce della M3 GTS e al tempo stesso la Porsche Carrera GT. Come in una macchina di produzione, la M4 GTS ha gruppi ottici posteriori con tecnologia OLED, prima volta in assoluto su una vettura di produzione. I primi esemplari sono stati introdotti nel mercato dallaprile 2016 a un prezzo di circa 142.600 €. La produzione di questa versione si esaurisce allinizio del 2017 nel mese di febbraio scompare dal listino della casa di Monaco.

                                     

2.5. Evoluzione. La Serie 4 Cabriolet. (The 4 Series Cabriolet)

Nel febbraio del 2014 ha visto il debutto della Serie 4 Cabriolet, lacronimo del progetto F33, che elenca la BMW ha sostituito la precedente E93 e stabilisce laddio parole finali 3-Serie applicate per la cabriolet di segmento D della Casa già da molto tempo prima Serie 3 cabriolet risale a quasi trentanni prima, essendo stato lanciato nel 1985. È la stessa formula del precedente Serie 3 Cabriolet, che è a dire, la soluzione di una coupé-cabriolet con tetto in metallo ripiegabile in luogo del tetto in tela. Rispetto per la cabriolet, in uscita, il nuovo modello offre alcune nuove funzionalità, come lassistente elettro-idraulica per il carico bagagli, che permette il sollevamento, allinterno del bagagliaio, il tetto ripiegato in modo da consentire un migliore utilizzo dello spazio nel baule, che, come noto, è piuttosto carente o difficile da usare in questo tipo di auto, soprattutto quando si viaggia a cielo aperto. In ogni caso, con carrozzeria chiusa, la vettura dispone di 370 litri per il tronco che è di 20 litri in più rispetto la E93, che scende a 230 litri con il tetto ripiegato nel bagagliaio. Ed è sempre legata sul tetto, unaltra caratteristica della Serie 4 Cabriolet, che è quello di dire che il lavoro svolto dai progettisti BMW per ottimizzare linsonorizzazione del tetto stesso. Tra gli accessori specifici disponibili come optional, va ricordato il collo, che è un fan si è inserita allinterno della sede che permette che emette aria calda fino al collo degli occupanti dei sedili anteriori, in modo che viaggiare a cielo aperto anche quando il tempo è freddo, senza rischi per la salute del collo stesso.

Al suo debutto, la Serie 4 Cabriolet è previsto nella stessa motori, con il quale ha debuttato la versione coupé, vale a dire il 2 litri turbo da 245 CV, il 3 litri turbo da 306 CV e il 2 litri diesel da 184 CV. Anche se è stato lanciato nello stesso periodo in cui la gamma della coupé ha conosciuto un importante ampliamento con larrivo di nuovi motori, la Serie 4 Cabriolet, dunque, non era interessato a tali aggiornamenti.

Una grande sorpresa è stato invece nel mese di giugno, quando la gamma di obbligazioni Convertibili si è ampliata con larrivo della 428i xDrive. Il modello è importante perché stabilisce il debutto della trazione integrale su una cabrio derivata dalla serie 3. In precedenza, questa soluzione meccanica non è mai stato applicato per la Serie 3 Cabrio, che al momento occupato la fascia di mercato che poi avrebbe atterrato il 4 della Serie.

Alla fine dellestate 2014, la gamma è soggetto a una grande espansione, un po su tutti i fronti e a tutti i livelli della gamma la stessa: sul lato del motore a benzina è, infatti, larrivo del 420i alla base della gamma, con un motore da 184 CV, mentre il summit ha visto il debutto della M4 Cabriolet, guidato da un potente 6 cilindri, 431 CV che già equipaggia la M4 Coupé e la M3 F80. Inoltre, la 435i è disponibile anche con trazione integrale. Sul fronte dei motori diesel, tuttavia, vengono 425d con motore da 218 CV, ma soprattutto fanno il loro debutto nel diesel 6 cilindri, cioè, la 430d, che è disponibile solo a trazione posteriore, e la 435d è disponibile solo in all-wheel drive.

Nella primavera del 2015, che ha visto la 420d coupé e Gran Coupé per andare da 184 a 190 CV, tuttavia, non interessa la versione cabriolet, che inizialmente aveva un valore di potenza delloriginale. Solo pochi mesi dopo, in luglio, una versione di "scoperta" viene aggiornato in questo senso.

                                     

2.6. Evoluzione. La Serie 4 Gran Coupé. (The 4 Series Gran Coupe)

Lanciato in concomitanza con la Cabriolet con tetto rigido retrattile, la Gran Coupé, sulla base di una Serie di 4 comincia a sbirciare la BMW tedesca nel mese di febbraio 2014, anche se in altre liste, in europa è ancora assente. La presentazione ufficiale, tuttavia, è stato risolto dalla Casa per il tradizionale appuntamento di marzo al salone di Ginevra. La Serie 4 Gran Coupé progetto modello F36 stabilisce il debutto della casa bavarese nel campo della coupé a 4 posti di segmento D, fino a quel momento presidiato da altri modelli tedeschi, vale a dire la Audi A5 Sportback, la Mercedes-Benz Classe CLA e Volkswagen CC. La differenza principale con le altre Serie 4 è la presenza di 5 porte invece di due, cè infatti un vero e proprio portellone e il diverso design del padiglione per ospitare più comodamente i passeggeri posteriori. Per questo motivo, la Serie 4 Gran Coupé ha suscitato sin la diffusione della sua foto ufficiali più di una perplessità tra il pubblico, perché si riteneva potenzialmente in grado di innescare fenomeni di cannibalismo commerciale vis-à-vis la berlina F30, con il rispetto per le differenze nella carrozzeria sono molto meno marcato, e comprendono, oltre al diverso disegno del tetto nella zona posteriore, la presenza del cosiddetto "filtro aria" sui parafanghi anteriori le porte senza cornice.

Al suo debutto la Serie 4 Gran Coupé è previsto in una gamma di motori che è diverso da quello previsto per le "sorelle" in due porte rispettive date di debutto, dal momento che include anche un motore che non sono stati pubblicati, e solo una parte dei motori previsti per la coupé dallinizio del 2014. La gamma motori è il seguente:

  • 418 d: questa è la vera novità, che è assente nelle altre 4 Serie e si compone di un 2 litri turbodiesel da 143 CV.
  • 420d: stesso motore del 418 d, ma con una potenza di 184 CV.
  • 435i: versione top di gamma tra i diesel, sotto il cofano si nasconde un 3 litri da 306 CV.
  • 428i: intermedia versione equipaggiata con un 2 litri da 245 CV.
  • 420i: versione base alimentato da un 2 litri da 184 CV.

Mancando, quindi, un 6 cilindri diesel, ma la Casa deve essere fissato per una seconda volta. La trazione integrale è disponibile solo nei modelli 428i e 420d. La trasmissione è del tipo a 6 marce, anche se su richiesta è possibile ottenere lautomatico Steptronic a 8 marce ZF.

Nel mese di giugno, la trazione integrale è esteso anche alle 420i, mentre alla fine della scorsa estate, come promesso da parte di BMW, arrivano anche le versioni diesel, 6 cilindri, cioè, la 430d, disponibile in entrambe le versioni a trazione posteriore, 435d xDrive e, che è disponibile solo in all-wheel drive. Questultima soluzione è nella stessa occasione, inoltre, la 435i. Nel mese di marzo 2015, la 420d Gran Coupé è andato da 184 a 190 CV. Il massiccio aggiornamento per la gamma motori ha avuto luogo nella primavera del 2016 si riflette anche nel Gran Coupé: lunica differenza era che la 420i xDrive non è stato presentato come la coupé, ma solo come la Gran Coupé. Inoltre, per la prima volta dallavvio della sua carriera, la Gran Coupé è disponibile anche in versione 425d, che è, con il 2 litri B47 bi-turbo diesel da 224 CV. In seguito, la gamma è sottoposto alla stessa fase evolutiva coupé 2 porte, tranne che per le versioni M, assenti nella gamma del Gran Coupé.



                                     

3.1. Versioni speciali. M4 DTM Edizione del Campionato. (The M4 DTM Championship Edition)

La BMW M4 DTM è stato nel 2014, con la guida di Marco Wittmann, vincitore del Campionato DTM. Per loccasione la casa dellelica ha realizzato una serie speciale a tiratura limitata condivide il suo nome, strada, automobile chiamato M4 DTM Championship Edition, il modello è basato su M4 strada con una livrea che riprende i colori dellauto di Wittmann vincente nella competizione in tedesco. Tutti i dati di performance sono identiche a quelle della M4 normale. La vettura è stata realizzata in soli 23 esemplari, il numero utilizzato dal pilota tedesco in gara. Esteticamente, la vettura dispone di una vernice bianca, con il cofano motore e bagagli in solido nero attraversato longitudinalmente da 7 piccole bande colorate in viola, rosa, rosso, arancione, giallo, verde e blu, a lato cè una piccola striscia nera che attraversa larea sotto le finestre, le decals con il numero 23 e la parola WIT sul lunotto posteriore. Nel cruscotto dellabitacolo cè la firma del campione-il campione del mondo tedesco.

                                     

3.2. Versioni speciali. M4 Safety Car DTM

La M4 è stata utilizzata come safety car nel campionato DTM a partire dalla stagione 2014. La vettura di base è la M4 coupé, con laggiunta di sedili Recaro racing, roll bar le luci a LED sul tetto e la presa daria sul pannello frontale. Entro il 2016, che viene usato nella M4 GTS.

                                     

3.3. Versioni speciali. M4 Safety Car MotoGP

LM4 è stato utilizzato anche come safety car in MotoGP dal 2014 fino al prossimo, per poi essere sostituito dal 2016 BMW M2. La vettura è stata presentata al Gran Premio del Qatar 2014 ed è caratterizzato da sedili Recaro, roll bar, cofano motore con serrature esterne, lampeggiante, con illuminazione a LED sul tetto e sul paraurti anteriore, dallassenza del sedile posteriore e un estintore.

                                     

3.4. Versioni speciali. M4 DTM Champion Edition 2016

Come risultato della vittoria nella stagione 2016, la società bavarese ha prodotto una nuova serie di dedica speciale per la conquista finale del DTM, la M4 DTM. La vettura è basata sulla M4 GTS, ed eredita il motore con 500 CV di potenza e liniezione diretta di acqua. Tutti i dati di performance sono identiche a quelle della GTS. Il modello è costruito in edizione limitata di soli 200 esemplari e verso lesterno riprende nel corpo della GTS, ma ha lievi differenze, come uno spoiler posteriore e splitter anteriore più piccola, leliminazione di elementi in colore arancione con un solido bianco esterno che ha un senso longitudinale e gonne di una banda di colori tipici del Motorsport, le bande laterali del paraurti anteriore, con funzione aerodinamica e dettagli in color nero lucido come i cerchi, specchi, linterno è simile alla GTS con roll bar bianco, e i sedili da corsa.

                                     

4.1. Attività sportive. M4 DTM

La BMW M4 DTM è stato sviluppato nel 2013 per sostituire la BMW M3 DTM dalla prossima stagione 2014 nellomonimo campionato turismo tedesco. È stato progettato da capo ingegnere BMW Domenico Harlow, ed è stato svelato il test ufficiali a Budapest.

Il debutto nella stagione 2014, Marco Wittmann ha vinto il campionato piloti, e quindi riconfermasi nuovamente campione nella stagione 2016.

                                     

4.2. Attività sportive. M4 GT4

Annunciato a maggio 2017, la BMW M4 GT4 è una versione da corsa effettuata sulla base della M4, che, tuttavia, è approvato per luso solo in pista costruita per luso del racing team e costruttori di automobili private. Costruita dal reparto Motorsport della casa bavarese, la vettura è prodotta per rientrare nella categoria GT4 nel FIA e mantiene alcune delle caratteristiche del veicolo, da cui è derivato, le differenze maggiori si sono concentrati nel corpo che è stato alleggerito con lutilizzo della fibra di carbonio per lalettone posteriore, splitter anteriore, porte e cofano motore, questultimo derivato da quello della M4 GTS. Il motore è lo stesso come il M4 strada, ma grazie a rettifiche di valore specifiche per il controller, la potenza può essere aumentata attraverso aggiustamenti che ogni squadra può fare a propria discrezione. Meccanicamente alcuni componenti sono stati presi da BMW M6 GT3 come i freni, i sedili e i pedali. Cè anche un rollbar nellabitacolo e il serbatoio è stata aumentata la capacità totale 125 litri.

Anche gli utenti hanno cercato:

bmw serie 4 2020, bmw serie 4 coupè usata, bmw serie 4 coupé, bmw serie 4 gran coupè 2019, bmw serie 4 interni, bmw serie 4 m sport, bmw serie 4 pedia, bmw serie 4 prezzo, Serie, serie, BMW Serie, coup, bmw serie coup, bmw serie pedia, bmw serie, bmw serie gran coup, bmw serie interni, bmw serie m sport, sport, interni, prezzo, usata, pedia, gran, bmw serie coup usata, bmw serie prezzo, BMW Serie 4, bmw serie 4 coup, bmw serie 4 pedia, bmw serie 4 2020, bmw serie 4 gran coup 2019, bmw serie 4 interni, bmw serie 4 m sport, bmw serie 4 coup usata, bmw serie 4 prezzo, bmw serie 4,

...

Bmw serie 4 pedia.

BMW Serie 4 Coupè F32 BMW Serie 4 Cabrio F33 BMWnews. Auto Usate Bergamo BMW Serie 4 Gran Coupé Diesel 420d Gran Coupé Iperauto Bergamo Concessionaria 3115046. Bmw serie 4 2020. BMW Serie 4 Usate, Km 0 e nuove in vendita in Veneto AutoXY. PASTIGLIE FRENO per BMW Serie 4, negozio online che offre i migliori ricambi della categoria Sistema frenante │ Pasticche freni originale a buon mercato per​.





Bmw serie 4 coupé.

BMW Serie 4 Prezzo, Opinioni e Test Drive Infomotori. La BMW Serie 4 Coupé ha preso il posto della precedente Serie 3 Coupé. In sostanza si tratta della versione a 2 porte più sportiva e aerodinamica della berlina. Bmw serie 4 gran coupè 2019. BMW Serie 4, anteprima della nuova generazione dalle forme della. Nuovo look e sei motori a disposizione, di cui tre benzina e tre diesel Video Foto: 1 2 3 4 5 Quasi 400.000 vetture vendute dal 2013 a.


Bmw serie 4 prezzo.

BMW Serie 4 Coupe Autostar. Scopri migliaia di annunci di BMW Serie 4 Coupé usate in Italia, modelli dal 1975 al 2019: lauto dei tuoi sogni al miglior prezzo su Vetrina Motori. Bmw serie 4 interni. BMW Serie 4 Usate Ceccato Motors. La BMW Serie 4 è pronta a rifarsi il look. La coupé del marchio bavarese, ancora notevolmente camuffata, è stata pizzicata durante i classici. Ricambi per BMW Serie 4 – ordini Serie 4 pezzi di ricambio online. BMW Serie 4: discutete in questa sezione della nuova coupè best seller BMW!.





BMW Serie 4.

Nuove foto spia per la seconda generazione della BMW Serie 4, in arrivo lanno prossimo con la sportiva variante coupé. BMW Serie 4: Coupé, Cabrio & Gran Coupé Auto premium BMW. Scopri tutte le Bmw Serie 4 usate, km 0 e aziendali su Qu, il sito con annunci gratuiti e offerte di auto usate da privati e concessionarie. Bmw serie 4 Ricambi e Accessori Kijiji: Annunci di eBay. Se cerchi le gomme per la tua BMW noi possiamo aiutarti a trovare l​equipaggiamento adatto. Sappiamo che cerchi performance fatte per durare: è importante.


Listino BMW Serie 4 Gran Coupé prezzo scheda tecnica consumi.

BMW Serie 4: dettagli sui prezzi del nuovo modello, allestimenti disponibili, dotazioni di serie e motorizzazioni in commercio. BMW Serie 4 420d xDrive Coupé Advantage nuova Cascioli Group. La nuova BMW Serie 4 arriverà a marzo 2020, probabilmente al Salone di Ginevra.


Filtro olio per BMW Serie 4 online a un prezzo basso AUTODOC.

Scopri su Qu il listino prezzi della BMW Serie 4 coupé in base ad allestimento, motorizzazione ed accessori!. Nuova BMW Serie 4 2020: le ultime informazioni con i motori diesel. Affidandovi al nostro servizio di autonoleggio potrete affittare unelegante e raffinata BMW Serie 4 Cabrio. La BMW Serie 4 a noleggio con Sixt saprà soddisfare. BMW serie 4 Gran Coupé Foto Icon Wheels. Anche la versione scoperta della Serie 4 è cresciuta rispetto alla 3 Cabrio: 43 mm in larghezza, 26 mm in lunghezza, 50 mm per il passo e 45 mm davanti. BMW Serie 4 Autoclub Modena Autoclub SpA. Compra ora bmw serie 4 a basso prezzo Spedizione rapida illimitata per clienti Prime Guarda cosa scrivono altri clienti riguardo bmw serie 4 su. Noleggio BMW Serie 4 Cabrio con Sixt. BMW Serie 4 in vendita: scopri subito migliaia di annunci di privati e di concessionarie e trova oggi la tua auto usata su.





OFFERTE BMW SERIE 4 GRAN COUPE AZIENDALI biAutlet Store.

Marche disponibili di Filtro olio per BMW Serie 4 online, in maniera più conveniente e vantaggiosa che al dettaglio ❗ Confronta i nostri prezzi con quelli proposti. Pneumatici per BMW Serie 4 rezulteo. BMW Serie 4. 435d xDrive Cabrio Msport. Pacchetto sportivo M, Sedili anteriori sportivi con fianchetti regolabili, Supporto lombare elettrico sedili anteriori. Listino BMW Serie 4 coupé prezzo, caratteristiche tecniche e. Nuova BMW Serie 4 Coupé 2020: spiata fra le nevi del Nord Europa il prototipo della nuova coupé di Monaco di Baviera. Scheda tecnica e motori. BMW Serie 4 Gran Coupé, 5 porte eppure coupé – La prova su. Alta solo 138 cm per una lunghezza di 464, la BMW Serie 4 Coupé è la versione sportiva e con due sole porte della Serie 3. I lievi ritocchi nel frontale fari e. BMW Serie 4 vendita auto Brescia Nanni Nember. BMW Serie 4: restyling per tutta la gamma BMW Serie 4: La prova completa di HDmotori. 04 Apr BMW Serie 4 Gran Coupé: ecco le immagini ufficiali.





Accessori per Bmw Serie 4 F32 F33 F36 Auto che Passione.

Accessori, Ricambi e Tuning per Bmw Serie 4 F32 F33 F36. Quotazione BMW Serie 4 G.C. Valutazione Auto Usate PriceGuru. BMW Serie 4 Gran Coupé. Per maggiori informazioni dettagliate su design, modelli, equipaggiamenti, tecnologie e dati tecnici.


Bmw Serie 4 Bakeca.

La BMW Serie 4 appartiene alla classe media e fu prodotta dal 2013. Al momento del lancio sul mercato la serie 4 era disponibile solo come coupé. BMW 4 Series usate in vendita 3.489 AutoUncle. Risparmia € 12.196 su una BMW Serie 4 usata vicino a te. Cerca gli annunci di BMW Serie 4 di seconda mano per trovare le migliori offerte di locali. Nuove Foto Spia BMW Serie 4 Coupé 2020 AutoBlog. Bakeca: consulta tutti gli annunci gratuiti di Bmw Serie 4 usate, nuove e km 0 in offerta in Italia. Scegli subito lauto perfetta per te su. Nuova Bmw Serie 4 my 2020: foto spia La Gazzetta dello Sport. LCI 01 2017. BMW Serie 4 Coupè F32. Gamma lungo gli anni: Diesel. 420d ​2.0 184 CV 10 2013 02 2015 420d 2.0 190 CV 02 2015 xx 201x 420d. BMW Serie 4 usate in vendita CarGurus. BMW Serie 4. 430d xDrive Gran Coupé Luxury. 25.900 €. Codice identificativo: 65802. 65802. GARANZIA BMW 48 MESI. Tipologia. Usato.





BMW Serie 4 Gran Coupé nuove e km 0.

BMW mostra a tutto il mondo la nuova Concept 4, auto che darà vita alla nuova Serie 4 e alla BMW i4 nel 2021. Tanta rivoluzione nello stile e. BMW Serie 4 Gran Coupé: modelli e allestimenti. I migliori cerchi in lega made in Italy per la tua Serie 4, scopri la selezione di ruote per BMW Serie 4 nel sito OZ Racing. Occasioni BMW Serie 4 Gran Coupè Mestre, Padova, Treviso. 8 789 bmw serie 4 germania doccasione su Il Parking, il sistema di ricerca di auto doccasione più veloce del web. Benzina, diesel, ibrido? Trovi lauto dei suoi​. BMW Serie 4: prezzo, listino 2020, consumi. Tasto accensione performance bmw serie 4 f32 f33 pulsante msport. Tasto pulsante daccensione motore per bmw serie 4 f32 f33 solo per vetture con tasto.


BMW Serie 4 informazioni tecniche, prezzo, allestimenti.

Sviluppata a partire della Serie 3 presentata nel 2012, la BMW Serie 4 ricomprende le versioni coupé e cabrio della berlina dalla quale deriva. La serie 3 è. BMW Serie 4 Coupé Usate in Vendita VetrinaMotori. BMW svela la nuova versione della Serie 4, disponibile nelle versioni Coupé, Grand Coupé e Cabrio. BMW Nuova Serie 4 Coupé: listino prezzi 2020, consumi e. BMW Serie 4 è una vettura di fascia medio alta, disponibile nelle tre varianti: coupé, cabriolet con tetto rigido ripiegabile e coupé a quattro porte. Cerchi in lega per BMW Serie 4 OZ Racing. Ci attendiamo entro la fine del 2020 larrivo della nuova BMW Serie 4, elegante coupè a 3 e 5 porte con motori tradizionali, ma anche ibrida ed. BMW Serie 4 pneumatici per auto Michelin. Della BMW Serie 4 Gran Coupé non si discutono le qualità tecniche: nata sulla piattaforma della nuova Serie 3, ha un ottimo comportamento.


Bmw Serie 4 Usata, Km0 e Aziendale Annunci e Offerte.

Sono presenti 69 auto usate, km0 e nuove per Bmw Serie 4 in Emilia romagna. In base ai filtri selezionati verranno visualizzate auto con prezzo oltre €30.000 e. Catene da neve BMW Serie 4 Pneus Online. La Nuova BMW Serie 4 Coupé è un concentrato di dinamismo, agilità e comfort. Sempre pronta allo scatto, non accetta compromessi grazie alla meticolosa. Nuova BMW Serie 4, arriva il restyling Virgilio Motori. Cerca offerte di BMW Serie 4 usate, nuove e km 0 in vendita da concessionari e privati in Veneto.





...
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →